'a first for all - Federico Aprile'
10.11.2018 - 09.12.2018

Federico Aprile

 

Vernissage: 10.11.2018 - 17.00 -

Via Natta 31, 
22100 Como, 
IT

(IT) Galleria Ramo è lieta di annunciare l'apertura del suo nuovo spazio in Via Natta 31, Como, Italia con una mostra personale di Federico Aprile (1989, Suzzara, IT).

La pratica di Aprile è legata alla tela, come se fosse un terreno su cui lascia tracce esplosive e  colorate, mettendo in ordine il caos che altri hanno invece confuso. Raffigura mondi batterici, microbiologici, cellulari che spesso sono indefinibili e inconcepibili, mischiandoli con frammenti di un paesaggio non definito su una mappa. Infine conducendoci verso dei pezzi di una esistenza umana o forse tratti dei nostri stessi corpi. Un colore verde intenso, contributo costante del lavoro di Aprile, che si ripete in astrazioni o in forme tranquille ma rumorose, riportandoci sulla terra. Aprile afferma che "il pensiero e il corpo non sono sempre vissuti insieme" e la pittura è diventata un mezzo per ragionare sul corpo umano e ciò che lo circonda, attraverso un gioco fra la luce e l'oscurità dei colori. Un'immagine perfettamente congelata nel momento che cattura il tempo, il vento e il caos.

Federico Aprile ha esposto a livello internazionale; ha ricevuto un BA e un MA in pittura presso l'Accademia di Belle Arti di Bologna. Nel 2015 gli è stato conferito il premio per il disegno dal Codice Italia Academy, Biennale di Venezia. I suoi recenti premi e mostre includono la sua partecipazione al GAM, Casa Mantegna, Mantova, Display, Parma e finalista per la categoria di pittura al Laguna Art Prize di Venezia nel 2016. 

Attualmente vive e lavora a Reggio Emilia, dove insegna anche arte in varie scuole superiori.

(EN) Galleria Ramo is pleased to announce the opening of its new space in Via Natta 31, Como, Italy with a solo exhibition of Federico Aprile (b. 1989, Suzzara, IT).

Aprile’s practice is tied to the canvas as a soil on which he leaves explosive and colourful traces, placing chaos in order that others have confused. Depicting bacterial, microbiological or cellular worlds and beyond that is often indefinable and inconceivable. Mixing it with fragments of landscape undefined on a map and finally leading us towards snippets of a human existence or possibly the identity of our own bodies. A lush green colour is a constant contributor in Aprile’s work which repeats in quiet or loud abstractions or shapes, returning us to earth. Aprile states that “thought and body have not always lived together” and painting has become a means to reason on his surroundings and the human body through colour light and darkness. An image frozen in the perfect moment capturing time, wind and caos. 

Federico Aprile has exhibited internationally; he received a BA and MA in painting from the Academy of Fine Arts of Bologna. In 2015 he was awarded the drawing prize from the Codice Italia Academy, Biennale di Venezia. His recent awards and exhibitions include his participation at the GAM, Mantegna house, Mantua, Display, Parma and was a finalist in the painting category at the  Laguna Art Prize, Venice in 2016.

Federico Aprile currently lives and works in Reggio Nell’Emiglia, where he also teaches art in various high schools. 

(PDF) Comunicato Stampa . Press Release 

 

'a first for all - Federico Aprile' 
10.11.2018 - 09.12.2018

Vernissage: 10.11.2018 - 17.00 -

Via Natta 31, 
22100 Como, 
IT